Consigli, Suggerimenti, Verità per Ricordare cio che siamo, ovvero operatori di Luce, Amore, Pace, Gioia
 
PortalePortale  ForumForum  GalleriaGalleria  OsservatorioOsservatorio  DownloadDownload  IndiceIndice  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 Infarto addio con la meditazione

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Amore
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 420
Data d'iscrizione : 26.03.09
Età : 44
Località : Paradiso Interiore

MessaggioTitolo: Infarto addio con la meditazione   Ven Ago 05, 2011 9:00 pm

Infarto addio con la meditazione



Un recente studio ha provato che la meditazione riesce ad attenuare i fattori che predispongono all’infarto e ictus. La riduzione di questi rischi è importante ed arriva addirittura al 47%.

Una stima tutta da definire in quanto, considerando il fatto che l’infarto è una delle maggiori cause di morte in tutto il mondo, la meditazione consente di ridurre la mortalità anche del 50%. A dirlo è uno studio del Medical College of Wisconsin pubblicato su Archives of Internal Medicine. Lo studio è durato ben 9 anni ed ha esaminato soggetti che avevano una grande predisposizione ad infarti ed ictus, come quelli malati di diabete, ipercolesterolemia ed ipertensione. Per i medici l’effetto della meditazione è associabile a quello dei farmaci per controllare l’ipertensione. La meditazione dunque consente di riequilibrare lo stato psicofisico in modo prolungato anche se non permanente.

In tutto i volontari cardiopatici erano 201 ed avevano un’età media di 59 anni e sono stati divisi in due grandi gruppi: un gruppo seguiva la terapia abituale con farmaci, l’altro gruppo invece seguiva la terapia abituale abbinata a meditazione. E’ stato riscontrato che nel lungo termine coloro che avevano seguito la nuova terapia avevano ridotto del 47% le probabilità di seguire un attacco di cuore. Questo studio in realtà si basa su precedenti ricerche che hanno dimostrato come un buon programma di meditazione può ridurre l’alta pressione, gli ictus, il colesterolo, l’arteriosclerosi. Inoltre la meditazione riduce sensibilmente anche i livelli di colesterolo nelle urine per le donne in post menopausa.

Dunque per aumentare il piacere ed il benessere di una vita sana, non puoi dimenticare la meditazione abbinandola alle terapie tradizionali. La meditazione deve essere un aiuto e non una terapia sostitutiva. Solitamente fare meditazione è un’attività praticata da pochi perché molto distante dalla vita frenetica delle grandi città e del mondo occidentale, ma forse proprio per questo contrasto la meditazione aiuta a sentirsi meglio ed in equilibrio psicofisico.


fonte della notizia
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://operatoridiluce.forumattivo.com
 
Infarto addio con la meditazione
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Meditazione e Meditazioni guidate ❖ Vulvodinia.info
» GLI ANGELI PER LA MEDITAZIONE 9
» Meditazione e Risveglio.
» GLI ANGELI PER LA MEDITAZIONE 15
» Addio Erasmus?

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Operatori di Luce :: Spiritualità ed Esperienze :: Meditazione e Yoga-
Andare verso: