Consigli, Suggerimenti, Verità per Ricordare cio che siamo, ovvero operatori di Luce, Amore, Pace, Gioia
 
PortalePortale  ForumForum  GalleriaGalleria  OsservatorioOsservatorio  DownloadDownload  IndiceIndice  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 Noce di Cocco: Proprietà e Benefici

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Amore
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 408
Data d'iscrizione : 26.03.09
Età : 44
Località : Paradiso Interiore

MessaggioTitolo: Noce di Cocco: Proprietà e Benefici   Mar Giu 12, 2012 5:59 pm

La Noce di Cocco

Noce di Cocco: Proprietà e Benefici

La noce di cocco è il frutto della palma di cocco (nome scientifico Cocos nucifera ), una pianta appartenente alla famiglia delle Arecaceae e originaria dell'Indonesia; si tratta di una pianta che può vivere parecchi anni, anche più di 100, e che può superare i 35 metri di altezza. Le sue foglie sono molto lunghe, misurano normalmente dai 4 ai 6 metri.
La noce di cocco viene coltivata in quasi tutti i paesi tropicali, in modo specifico in Thailandia, India, ed Indonesia; al momento dell'acquisto, onde poterne verificare la freschezza, è bene scuoterla per accertarsi della presenza al suo interno dell'acqua. L'assenza di quest'ultima ne pregiudicherebbe senza dubbio la freschezza.
Oltre che intera la noce di cocco la si può trovare in vendita in diversi modi: essiccata, a bagno nel latte, grattugiata e grigliata.

Composizione
La noce di cocco è composta per il 50% circa da acqua, dal 9,4% da fibre, dal 14 % da carboidrati, dal 10% da zuccheri e da lipidi.
Discreta la quantità presente di minerali presente nella noce di cocco, tra i quali citiamo zinco, potassio, ferro, rame, magnesio, fosforo, sodio e magnesio.
Sul fronte delle vitamine la noce di cocco contiene Vitamina B1, B2 ( in piccolissima percentuale ), B3, B5 e B6; in seguito troviamo l'acido ascorbico, o vitamina C, vitamina E, K e J.
Per quanto riguarda gli aminoacidi questi quelli presenti in maggior percentuale: acido glutammico, arginina, acido aspartico, fenilalanina, glicina, isoleucinana, serina, treonina, e cistina.

Proprietà Curative e Benefici della Noce di Cocco e la sua acqua.
Essendo la noce di cocco ricca di potassio rappresenta un ottimo alimento ricostituente per reintegrare i sali minerali in caso di bisogno; la buona presenza di vitamina B e C la rende utile nel trattamento di alcuni disturbi quali possono essere la debolezza in generale, problemi di nervosismo e i disturbi urinari. Secondo alcuni studi la noce di cocco aiuterebbe ad eliminare l'aria presente in eccesso nello stomaco e nell'intestino e avrebbe anche proprietà utili al fine di eliminare le tossine presenti nell'apparato digerente.
L'acqua di noce di cocco è un alimento caratterizzato da molte proprietà e benefici che si esplicano nei confronti dell'organismo umano:contiene pochi grassi, molti microelementi, elementi minerali e vitamine che contribuiscono al mantenimento di un organismo sano. La sua assunzione genera benefici al sistema immunitario rinforzandolo, ha effetti positivi sul sistema nervoso, aiuta la digestione, ed ha proprietà rigenerative a livello cellulare.
L'acqua di noce di cocco, per le sue caratteristiche, è considerata un ottimo sostituto del plasma sanguigno in quanto è una sostanza sterile che non distrugge i globuli rossi ed è tollerato senza difficoltà dall'organismo umano.
Infatti durante la seconda guerra mondiale e successivamente durante la guerra del Vietnam, l'acqua di noce di cocco veniva direttamente iniettata ai feriti quando non vi era a disposizione il siero del sangue.

Il latte di Noce di Cocco
Il latte di cocco non va confuso con l'acqua che si trova all'interno della noce; esso infatti è il liquido che si ottiene dalla spremitura della polpa di cocco insieme all'acqua con successiva filtrazione. In alcune isole dei mari del sud il latte di cocco viene ancora impiegato come bevanda alternativa al latte per lo svezzamento dei neonati.
Può essere preparato anche in ambito domestico grattugiando un paio di etti di polpa di cocco fresco che andranno poi ricoperti con il doppio di acqua calda; una volta raffreddato si potrà filtrare il tutto con un panno di cotone strizzandolo per bene alla fine. Il latte di cocco non contiene lattosio, abbonda di acido laurico, presente anche nel latte umano ed è stato dimostrato che ha proprietà utili alla salute delle ossa. Lo si trova in commercio, spesso in lattine, sui banchi degli ipermercati.

Le calorie del Cocco.
La noce di cocco è molto nutriente e consigliabile per chi vuole aumentare di peso; 100 gr. di polpa edibile forniscono infatti 360 calorie.

fonte: http://www.mr-loto.it/noce-cocco.html


Dal sito: Giallozafferano

La noce di cocco (Cocos nucifera) è il frutto di una pianta appartenente alla famiglia delle palme, originaria del sud-est asiatico e della Malesia.
Il cocco può raggiungere i 30 metri di altezza e le sue foglie, dalle quali si diramano altre foglioline più piccole, sono lunghe, dalla forma lanceolata, rigide e di un bel colore verde brillante.
I fiori nascono tra una foglia e l’altra ed i frutti, le noci di cocco, sono delle drupe grosse come la testa di uomo con il peso che può raggiungere all’incirca 1 kg.
Il cocco si forma dopo 2 settimane dopo la fioritura e cresce per 6 mesi.
Sulla pianta la noce di cocco è avvolta da un viluppo fibroso (il pericarpo), sotto il quale si trova il guscio sottile di colore marrone molto duro, cui aderisce la polpa (noce).
Al centro del frutto si trova un liquido bianco, zuccherino, opalino e molto rinfrescante. Questo liquido, chiamato albume, durante la maturazione si trasforma in una polpa dal colore bianco-avorio. Le parti commestibili della noce di cocco sono questa polpa, chiamata copra o noce di cocco, e l’acqua contenuta nella cavità.

La noce di cocco è originaria dell’Asia. Poi portata dall’uomo e dalle correnti marine sarebbe arrivata sulle coste dei altri paesi tropicali.
Molti sono i simboli e le leggende che girano intorno alla palma da cocco, in India è considerata sacra, infatti è conservata nei templi e donata a donne che desiderano avere un figlio.
In Africa è il simbolo della nascita: quando nasce un bambino gli viene prelevato il cordone ombelicale e la placenta, vengono quindi seppellite vicino alla casa del nascituro. Dopo sette giorni viene piantata nello stesso punto una noce di cocco; insieme con i capelli e le prime unghie tagliate al bambino. In questo modo il bambino si è legato alla prosperità e alla vita di questa pianta.
Nel Borneo, quando un bambino nasce, con un rito viene posto all’interno della noce di cocco l’anima pura del nascituro, la noce di cocco grazie alla sua scorza molto dura, la custodisce fino al momento in cui il bambino diventa grande e in grado di combattere contro le insidie della vita.
“Se un uomo venisse sulla Terra con nient’altro che una palma da cocco, potrebbe vivere in etrno felice e contento”, questo è un proverbio arabo.

■ Coltivazione, Varietà e Raccolta
La noce di cocco viene coltivata in quasi tutti i paesi tropicali ed in particolar modo in Indonesia, nelle Filippine, in India, in Thailandia, in Messico e nello Sri Lanka.

■ Al momento dell'acquisto
La noce di cocco va scelta non incrinata, con al suo interno ancora dell’acqua (potete verificarne il contenuto scuotendo la noce di cocco) e con gli “occhi” che si devono presentare sodi, intatti e privi di tracce di muffa. La noce di cocco si può trovare, oltre che intera, grigliata, essiccata, conservata nel latte, grattugiata e in fiocchi.

■ Conservazione
La noce di cocco intatta può essere conservata a temperatura ambiente dai 2 ai 4 mesi mentre, una volta aperta, conviene conservarla in frigorifero per qualche giorno coperta di acqua, per evitare che si disidrati; in alternativa può essere congelata.
La noce di cocco disidrata,invece, va conservata in luogo fresco e al riparo dall’aria.

■ Uso in cucina
La noce di cocco, consumata al naturale, viene usata per la preparazione di gelati, torte e semifreddi.
È l’ingrediente base della cucina asiatica, indiana, africana, sudamericana e indonesiana, nei cui piatti su fa largo uso sia della polpa fresca che disidratata, del latte e della panna.
La polpa disidratata viene usata per la preparazione di piatti sia dolci che salati e anche a scopo decorativo. La noce di cocco è utilizzata anche per la produzione del burro di cocco, utilizzato, al posto del burro in pasticceria.
Per aprire una noce di cocco bisogna fare forza, con un utensile appuntito, sugli “occhi” per far uscire tutta l’acqua, poi bisogna colpire la noce di cocco con un martello per rompere il guscio ed estrarre quindi la polpa che sarà attaccata al guscio.
Un altro metodo per aprire una noce di cocco è quello di metterla in forno caldo per circa 30 minuti, dopo aver estratto l'acqua, e grazie al calore questa si aprirà senza difficoltà.

La noce di cocco ha delle proprietà nutritive diverse a seconda se consumiamo la polpa fresca o disidratata, il latte o l’acqua.
La noce di cocco fresca è una buona fonte di potassio, rame, magnesio, ferro, fosforo e fibre.
La noce di cocco disidratata, non zuccherata, contiene potassio, magnesio, rame, vitamina B6, ferro e fibre.

■ Curiosità
La noce di cocco è la principale fonte di reddito per i paesi che la producono: da questo frutto, infatti, si ricavano vari prodotti apprezzati e utilizzati anche dai paesi occidentali.
Con le foglie vengono realizzati cesti e coperture per i tetti mentre da alcuni fiori viene estratta la linfa zuccherina dalla quale viene prodotta una bevanda alcolica chiamata Toddy e il vino di palma.

fonte: http://www.giallozafferano.it/ingredienti/Noce-di-cocco
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://operatoridiluce.forumattivo.com
 
Noce di Cocco: Proprietà e Benefici
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Proprietà del rifiuto urbano
» Iscrizione trasportatori in conto proprio senza proprietà dei mezzi.E' possibile?
» proprietà dei fiocchi d'avena
» La farina di cocco ha IG 35
» farina di cocco

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Operatori di Luce :: Salute e Benessere, Biologico :: Il Pane dei Cieli :: Frutta-
Andare verso: